venerdì 9 ottobre 2009

KiteNav


Rieccoci a parlare di aquiloni.
Dopo l'entusiasmante Kitegen, soprattutto nella versione Stem, che ormai dovrebbe essere in dirittura d'arrivo per la sua installazione sul sito, eccoci a parlare di un'altra applicazione dei "kite".
Si tratta di KiteNav, è un'idea degli stessi progettisti del kitegen, si tratta di verificare la possibilità di usare venti di "alta quota" (anche se non è esattamente così... per adesso l'esperimento si è limitato a quote intorno agli 80 metri) per la mobilità delle navi.

Non si tratta di un'idea nuova, altri ci hanno pensato ed hanno anche realizzato alcuni prototipi... ma è la tecnologia utilizzata ad essere innovativa e promettente: la tecnologia del kitegen, composta da sensori sul kite e dal controllo automatico dell'aquilone.

Il filmato certo non è molto entusiasmante, si vede un'imbarcazione adattata (e certo non adatta) con il montaggio del kite (anche piuttosto piccolo per'altro: 16 mq) per raggiungere una velocità massima di 3 nodi. Ma i progettisti del kitegen ci hanno abituato a ben altre sorprese e sono sicuro che ne vedremo delle belle.
Posta un commento