Post

Visualizzazione dei post da 2008

LIBERI DI VIAGGIARE ELETTRICO

Per ottenere la libertà di poter modificare il proprio veicolo in uno elettrico, come ha fatto questo Fiorentino con un vecchio cinquino, segui anche tu questo appello, firmalo e spediscilo.

Contro l'eccessivo potere di FIAT e petrolieri. ;-)

tipografi di centrali nucleari

Una centrale nucleare da 1GW in un anno? Basta una macchina in tipografia.

E adesso chi lo va a spiegare al nostro presidente del consiglio?



OK, non sarà proprio così, ma non è molto differente da quello che nanosolar promette di fare con una semplice macchina dal costo di meno di 2 milioni di dollari: stampare celle solari per 1 GigaWatt in un anno... praticamente la potenza di una centrale nucleare.

Probabilmente i numeri sono un po gonfiati, il GW sarà la potenza di picco, le celle vanno poi montate e collegate ad un impianto, c'è da tener conto del costo del materiale (inchiostro e film) ma... tenete anche conto che tutto questo si fa con una singola di queste macchine... che non sono poi molto diverse da una comune macchina da tipografia.

;-)

350

http://www.350.org/en/animation

la storia delle COSE

Da vedere:

forse alla fine un po troppo sdolcinata ed ottimistica... ma ad ogni modo istruttiva.

P.S.
grazie Bernardo

Petrolieri benefattori dell'automobilista italiano?

Immagine
Visto che ormai tutti i giorni devo leggere notizie di gente che si lamenta di come il prezzo della benzina scenda molto meno di quello che scende il petrolio... vorrei dimostrare come (usando le stesse armi) è facile dimostrare come invece i petrolieri ci rimettano di propria tasca, pur di offrirci la benzina ad un costo inferiore di quello che dovrebbe essere se salisse come il petrolio.

lo sapete a quanto ammontava il prezzo del petrolio il 6 febbraio di questo anno? 88,701 $/barile
ed il prezzo della benzina sempre il 6 febbraio? 1.370 €/litro

il prezzo del petrolio il 12 agosto di questo anno (ultimo dato storicamente disponibile) invece il prezzo del petrolio era a quota 113,01 $/barile mentre il prezzo della benzina era 1.471 €/litro

come potrete notare di fronte ad un incremento della materia prima (petrolio) del 27.4% il prezzo della benzina è aumentato solo del 7.4%

insomma i petrolieri stanno facendo di tutto per contrastare l'aumento dei prezzi del petrolio... rimettendoci …

petrolio-euro e benzina

Immagine
Un po per verificare se effettivamente chi si lamenta tanto del prezzo della benzina che non scende... un po per passione personale mi sono introdotto nel mondo dei numeri.

In poche parole mi sono cercato i dati del 2008 di prezzo del petrolio, cambio euro/dollaro e prezzo della benzina alla pompa (con o sena accise).

Beh... il risultato è abbastanza significativo, soprattutto prendendo il discostamento in percentuale rispetto ad una media annua della differenza prezzo del petrolio, prezzo della benzina.

Insomma sembra proprio che tutto questo scandalo sul prezzo della benzina di oggi non esista... almeno molto meno di quello che si sarebbe potuto dire 6 mesi fa.

fonti:
http://www.prezzibenzina.it/
http://www.statistics.dnb.nl/index.cgi?lang=uk&todo=Koersen
http://www.eia.doe.gov/

aggiornamento:
visto che i grafici risultavano poco chiari ho deciso di riportare l'andamento del prezzo della benzina al netto delle accise "scalando" le ordinate rispetto al prezzo del petrolio in…

MOTORE AD ARIA COMPRESSA: novità nascoste?

Immagine
Ogni tanto mi nasce ancora la curiosità per il motore ad aria compressa dell'ing. Angelo di Pietro, del quale ormai chi segue questo blog sa praticamente tutto.

Girando per la rete mi sono imbattuto nell'immagine che riporto a fianco: sembra quindi che la ricerca sul motore stia continuando verso un'evoluzione a 9 camere di espansione invece delle 6 precedenti e con una sensibile riduzione del peso attraverso l'eliminazione di ulteriore materiale inutile intorno alla camera.

La sensazione è che il prodotto si sia approssimando ad una maturità, probabilmente attraverso finanziamenti esterni in vista di una possibile commercializzazione.

Rivolgo i migliori auspici a questo caparbio e capace ingegnere, in attesa di poterlo contattare nuovamente.

petrolio ed euro

Immagine
Visto che on-line non riesco a trovare una risorsa che mi dia la quotazione in euro del petrolio vi spiego come è possibile ricavarla con poco sforzo (quello l'ho fatto io).

Innanzi tutto è doveroso trovare una quotazione storica del cambio euro-dollaro:
http://www.statistics.dnb.nl/index.cgi?lang=uk&todo=Koersen
potete scaricare in formato excel addirittura le quotazioni giornaliere dell'ultimo anno

Poi occorre trovare uno storico della quotazione del petrolio (chiaramente in dollari):
http://tonto.eia.doe.gov/dnav/pet/pet_pri_wco_k_w.htm
trovate a destra nella colonna view history i dati in formato excel settimanali della quotazione dei vari titoli del petrolio.

Non resta che intersecare i dati delle due tabelle tramite le funzioni di excel o di open office (foglio elettronico versione open source e compatibile con excel) et voilà il gioco è fatto.

Nell'immagine vi riporto un esempio.

deflettori alzati capitano kirk

Immagine
Eccoci qua, ad un passo dalle ferie (almeno per alcuni) in una situazione del tutto irreale.

Per quanto il prezzo del greggio ci stia dando una lieve illusione di stabilità (sia pure a caro prezzo) sembra ormai assodato che siamo ad un passo dal picco del petrolio, con tutto il bagaglio di problemi annessi e connessi.

Non lo annunciano solamente i soliti disfattisti, ma anche enti ben più istituzionali... per non contare tutta quella serie di segnali economici e sociali (crisi delle banche, inflazione alle stelle, crisi dell'intero settore del commercio ed anche produttivo).

In questo quadro ben poco idilliaco, nella previsione di un rientro dalle ferie con poche certezze di stabilità (specie economica) i nostri politici si stanno premunendo.

Impunità per le alte cariche, eserciti in strada, immunità parlamentari reclamate a gran voce, riforme della giustizia, nuove leggi elettorali per il parlamento europeo ecc.: il sistema partitico e dei suoi referenti nel mondo economico stanno al…

il seme della pazzia: storia d'italia in un post

Immagine
finisce la seconda guerra mondiale con un'italia a pezzi e affamata da ricostruire, la classe dirigente italiana si trova in uno straordinario stato di grazia (non per niente nel momento di
difficoltà sappiamo sempre dare il meglio) ci sono persone straordinarie... c'è la costituente e grandissimi industriali, ma non è tutto li: c'è tutto il popolo italiano "ignorante e contadino" che
in precedenza era stato sottomesso da uno stato fascista che faceva gli interessi di pochi, vede una straordinaria possibilità di riscatto e di avanzamento sociale ed economico e ci si butta a capofitto.

Gli Stati Uniti forniscono i primi aiuti d'emergenza (necessari) e poi continuerà con un aiuto non certo disinteressato (che forse sarebbe meglio non ci fosse stato) con lo scopo di arginare il comunismo dell'est.
La politica Italiana fa l'unica scelta sensata: la formazione del debito come investimento nel futuro del paese.

Uno stuolo di contadini si trasformano in uno stuol…

LA PENISOLA DEI CONIGLI

Immagine
Visto tutto quello che sta accadendo in Italia, mi piace ricordare che qualcuno potrebbe anche indignarsi e far sentire la sua voce, invece di sperare in un colloquio dai toni moderati... oppure sono io che rompo?

Ed il resto degli Italiani che fa?

YUNUS 4 PRESIDENT

Immagine
Riporto qui un appello, perché a Yunus sia proposta la possibilità di gestire la banca mondiale, un'entità nata per sollevare dalla povertà i popoli più deboli ma incapace di alcuna iniaizativa.

Per chi non lo conoscesse Yunus è divenuto famoso per aver fondato una banca con 25 dollari, inventando il microcredito.

Dateci una mano a diffondere l'iniziativa.

nucleare o eolico? kitegen grazie

ed ora... due risate :-)

senza parole

dal sito di travaglio:

Express Yourself LIVE

LUCCIOLE E MORALITA'

Immagine
Dopo una notizia del genere non potevo farmi scappare l'occasione di un gustoso post.

Qualcuno infatti, dalla memoria non ballerina, ricorderà alcune dicerie su molte delle starlett che frequentano gli studi televisivi in generale e mediaset in particolare... ma sono dicerie mi si dirà.

Allora qualcuno si ricorderà una simpatica telefonata tra Saccà e un certo presidente del consiglio, adesso così probo frequentatore di papi e fustigatore degli umani vizi, la cui passione incontenibile per l'altro sesso è certo casto e puro.

Chissà come faranno una distinzione tra i vari aspetti della stessa professione... forse daranno un valore minimo alla tariffa praticata o forse faranno dei distinguo tra i luoghi preposti all'esercizio professionale, così come già richiesto da alcuni collaboratori di governo.

EVVIVA LE BANANE !!!!

EMERGENZE: per fortuna che LUI c'è

Immagine
RIFIUTI: A Napoli c'è (c'era? i TG non ne parlano più ma...) l'emergenza rifiuti: per fortuna che la nostra classe politica ha belle che pronta la soluzione.
Qualche inceneritore ben nutrito di CIP6 deviati riuscirà a far volatilizzare tonnellate di rifiuti (campani e no) oltre ad una bella vagonata di soldi pubblici.

CRIMINALITA': Ormai va di moda in questi giorni di campagna Rutelli-Alemanno, poi spariranno com'è logico che sia, quando la notizia non fa più comodo. Per fortuna i nostri politici (molto magnanimi sostenitori dell'indulto bipartisan) hanno già qualche soluzione alle mani: le ronde ed la reintroduzione del visto per i rumeni, e perché no qualche campagna di distribuzione gratuita di olio di ricino se dovesse servire.

ALITALIA: E' colpa di Prodi che voleva svendere ad Air France... no forse è dei sindacati che l'hanno fatta scappare... o forse è di Air France, che è scappata. Per fortuna che i nostri politici hanno la soluzione belle che pron…

L'arte del consenso

Immagine
Ci tenevo a fare una riflessione su un aspetto da non sottovalutare della "politica" Italiana.

L'ARTE DEL CONSENSO

Proprio pochi minuti fa, passando davanti ad un'edicola ho letto i titoli a caratteri cubitali di un quotidiano nazionale:

AGEVOLAZIONI SU TRASPORTI E RIFIUTI, ECCO QUANTO RISPARMIEREMO

Ora non ricordo se le parole fossero esattamente quelle, ma di certo quello era il concetto.

Mettiamolo insieme alla parola d'ordine di qualche giorno fa:

DETASSARE GLI STRAORDINARI

E scopriamo come l'illusionismo e l'arte del consenso di un'informazione serva del potere possono far passare le nuove tangenti che l'italiano dovrà pagare a FIAT, PETROLIERI e IMPREGILO % c. come un enorme beneficio per le nostre tasche.

TRASPORTI:
L'esaurirsi del petrolio (in primis quello a basso costo, poi la sempre minore disponibilità a presto) fa crescere il costo dei carburanti, diminuire le vendite degli autoveicoli, deincentivare l'italiano a spostarsi con l&…

ORO NERO

Immagine
Eccoci qui, a quota 112 dollari al barile ed oltre, senza che si veda la fine di questo ennesimo balzo in alto del prezzo del greggio.

Eccoci qui, come sempre ad attendere un novello boom economico, una nuova crescita del PIL... pronti ad investire i nostri soldi (leggi debito pubblico) in qualche bel progetto faraonico (TAV, ponte sullo stretto, ecc.) per un futuro in gran parte ignoto, ma che per alcuni versi è ben noto:

UN FUTURO SENZA PETROLIO

Non vi allarmate, non sarà esattamente così... il petrolio non finirà (non subito almeno... ne avremo ancora per diversi decenni) finirà invece il petrolio a buon prezzo, perché il petrolio non è una risorsa inesauribile ed avendone sempre meno saremo costretti a spendere più soldi per cercarlo, estrarlo e raffinarlo.

Una cosa è altrettanto certa... l'uomo non si rassegnerà, rincorrerà i suoi sogni di ricchezza e della "roba" di Verghiana memoria... produrrà, viaggerà, sprecherà...fino a che non ci sarà più un goccio di petrolio, f…

LA CASTA: UN RITRATTO MUSICALE MAGISTRALE !!!

politica o politici ?

Immagine
Siamo sotto elezioni, tra poco andremo a votare e siamo bombardati dai politici... frecciate, promesse, accuse reciproche, teatrini.

Tutto è lecito purché se ne parli, ormai i voti si conquistano così... con un pizzico di culto della personalità e tanto, tanto tifo.

E' una forma di educazione, di intossicazione lenta, un po di schifezze ogni giorno... in modica dose ma costantemente di più ogni giorno: un modo per farci accettare ad ingoiare sempre qualcosa di peggio.
Si dice spesso che i nostri politici hanno perso ogni collegamento con il paese reale, con la realtà: in verità è vero esattamente il contrario... è il paese ad aver perso ogni tipo di collegamento con la realtà e con il vero senso della vita.

Viviamo depressi, incapaci di affrontare i nostri problemi, illusi che qualcuno di questa classe politica potrà risolvere i nostri problemi. Alla costante ricerca del successo, della ricchezza, dell'eterno consumismo, dell'eterna giovinezza.
Sempre confusi, circondati da pro…

UN TRENO PER ISABELLA

Immagine
Finalmente un post rilassante in questa mia avventura BLOG, un annetto fa nell'ambito delle attività che l'asilo nido organizza tra i genitori dei bambini mi sono cimentato in un piccolo gioco: la progettazione-realizzazione di un trenino in legno autocostruito.

I trenini (perché ne sono stati realizzati 2) dovevano servire (prima che i bambini li sfasciassero definitivamente) ad essere popolati di bambole e trascinati in giro dai bambini, è così che ho pensato ad una cosa molto semplice (realizzabile con un seghetto alternativo, un trapano, qualche vite ed un po di colla) ma comunque abbastanza complessa, modulare e componibile.

Allego i disegni che avevo a suo tempo realizzato nella speranza che a qualcuno possa servire e, perché no, che qualcuno abbia la pazienza e la curiosità di riprendere il progetto e migliorarlo per quanto riguarda resistenza, economicità ecc. Nel più sano spirito OPEN SOURCE.

In bocca al lupo

trenitalia VAFFANCULO !!!

Immagine
Ebbene si, mi girano un po le palle... ho sempre viaggiato molto con le FF.SS. e non dovrei stupirmi di molto (trenitalia è nata quando ormai la mia carriera di pendolare era terminata da poco) non mi lamento dello stato pietoso di alcune carrozze, ne dei servizi inesistenti ma quando è troppo è troppo.

Iniziamo con ordine, già ero un po alterato perché solo il giorno prima avevo usufruito del comodo treno che fa spola da Roma Termini all'aeroporto di Fiumicino (per la modica cifra di 11euro per un viaggio di sola andata), scoprendo che nel bagno del vagone non solo non c'era il sapone... ma, tanto per essere coerenti fino in fondo, non c'era neppure l'acqua: sia per lo scarico sia per il lavabo. E meno male che... insomma mi avete capito.

Stasera una mia amica mi chiede se posso fargli il biglietto di abbonamento mensile: sai com'è, la mattina si tende sempre ad arrivare all'ultimo momento. La biglietteria della mia piccola stazione è aperta (bontà loro) per un …

FERMIAMOLI

Immagine
Leggo sempre i post di Beppe Grillo, tendo sempre ad essere scettico ed a cercare di leggerlo con spirito critico: so bene che una persona può sbagliare e Beppe non è certo infallibile, anche se è sempre una buona ispirazione per pensare.
Raramente riporto link al suo sito, lo ritengo inutile e comunque poco interessante (chi è curioso può benissimo leggersi il suo blog) questo suo ultimo post però mi preoccupa tantissimo.

Mi spaventa che più di mezza Italia sia pronta a rimettere in mano ad un uomo di tal fatta le nostre sorti: Berlusconi sta diventando sempre più un pericolo per la democrazia e soprattutto per la nostra sempre poco sfruttata in realtà capacità di autodeterminazione.

Per chi tende a credere che il problema da risolvere sia quello delle intercettazioni vorrei ricordare quello che senza di esse e senza la possibilità di divulgarle non saremmo potuti venire a conoscenza di:

vespa-sottile
saccà-berlusconi
Berlusconi-Dell'Utri

Queste sono solo le prime che sono riuscito a …

memoria

Immagine
Vivendo come voi questa stagione "politica" italiana seviziata da scandali economici [2] e politici, ben più conscio e smaliziato di anni orsono non posso non tornare indietro con la memoria.

Mi ricordo ancora quando l'unione sovietica era universalmente riconosciuta come guidata come un regime, dove c'erano i cattivi comunisti mentre invece da noi "paesi liberi" il mercato aveva riservato ben più felice destino, dove non c'erano problemi del genere (anche se ogni tanto una bomba o un giudice o giornalista ammazzato ci mettevano qualche pulce nell'orecchio).

Arrivò un ometto piccolino, senza capelli ma con una vistosa macchia sulla pelle (pelata) della testa, un ometto salutato dal mondo come un salvatore dell'unione sovietica, capace di riportare l'orso russo tra i paesi democratici (già... noi eravamo i fortunati e non avevamo certo bisogno delle sue lezioni). Un ometto che però verrà ben presto mistificato e dimenticato specie adesso che la…

TAV-Iene: siamo arrivati alla censura ?

Riprendendo un po il possesso del mio Blog negli ultimi tempi ho notato come in un mio precedente post, i collegamenti ai video riguardanti il servizio delle Iene a proposito della TAV non funzionassero.

Poco male, ho ritrovato i video postati con altro nome ed ho aggiornato il post, ma a questo punto ho voluto vedere se fosse possibile fornire direttamente i link al sito delle Iene ed ho avuto una strana sorpresa.

Alla ricerca TAV il sito delle iene mi resituisce la seguente pagina, dove c'è un servizio successivo a quello: è un servizio molto interessante... allego il link.

Ma il servizio precedente? provo a seguire le indicazione contenute all'inizio dell'altro servizio "il 24 ottobre..." e provo a cercare quella puntata e allora guardate qui
quindi? cos'è successo? ho provato a cercare nelle puntate precedenti e successive ma...
puntata del 10 ottobre
puntata del 17 ottobre
puntata del 31 ottobre
puntata del 7 novembre
puntata del 14 novembre

Potrei essere uno poco…

ARIA COMPRESSA - AGGIORNAMENTI

Immagine
Ormai chi segue il mio Blog conosce la mia passione per il motore rotativo ad aria compressa del dottor Di pietro.

Voglio con questo post fare un po il punto della situazione, cercando di informarvi a proposito di tutto il materiale del quale sono venuto in possesso.

Da quel che ho capito Engineair sta portando avanti la ricerca del motore e sta cercando di licenziare il progetto a produttori esterni, i dati dei rendimenti sono molto promettenti ma certo questo gioiello deve sempre scontrarsi con i soliti problemi del "vettore energetico" aria compressa (bassa capacità, dispersione energetica tramite la dispersione termica, pericolo di congelamento del motore ecc.).

Chiunque fosse interessato può rileggersi tutti i post relativi al motore di Di Pietro in questo blog seguendo l'etichetta "engineair" qui sotto o a destra.
Riporto inoltre qui sotto una serie di link molto interessanti tra i quali è possibile anche trovare i disegni allegati al brevetto del motore: mol…