Post

Visualizzazione dei post da 2009

la rivoluzione

In questa stagione difficile, dopo l'aggressione a berlusconi... dopo i continui attacchi al dissenso... dopo gli attacchi alla rete ed ai media non tradizionali... dopo i continui richiami all'amore ed alle condanne all'odio... mi sembra giusto postare questa canzone.

Lo so, è una canzone difficile... ancora più difficile proporla in questo particolare momento politico. Ma il suo ascolto è uno sforzo necessario: adesso più di prima... più che in momenti di calma più o meno apparente.

Inutile nascondercelo... l'aggressione di Tartaglia al premier è avvenuta e se è avvenuta c'è un motivo più profondo del semplice ed isolato gesto di un folle e per quanto possiamo rigettare il sangue e la violenza occorre riflettere su cosa significa questo segnale, da cosa deriva.

Vi invito ad ascoltarla profondamente e non fermarvi alle apparenze più esteriori, a non condannare l'istigazione alla violenza se siete lettori di destra, a non esaltare la rivoluzione comunista se siete…

LITFIBA ANCORA INSIEME

Non potevo esimermi dal pubblicare sul blog la notizia della riunione dei LITFIBA: uno dei gruppi da me più amati.

Lo spettacolo ricomincerà presto.

KiteNav

Immagine
Rieccoci a parlare di aquiloni.Dopo l'entusiasmante Kitegen, soprattutto nella versione Stem, che ormai dovrebbe essere in dirittura d'arrivo per la sua installazione sul sito, eccoci a parlare di un'altra applicazione dei "kite". Si tratta di KiteNav, è un'idea degli stessi progettisti del kitegen, si tratta di verificare la possibilità di usare venti di "alta quota" (anche se non è esattamente così... per adesso l'esperimento si è limitato a quote intorno agli 80 metri) per la mobilità delle navi.
Non si tratta di un'idea nuova, altri ci hanno pensato ed hanno anche realizzato alcuni prototipi... ma è la tecnologia utilizzata ad essere innovativa e promettente: la tecnologia del kitegen, composta da sensori sul kite e dal controllo automatico dell'aquilone.
Il filmato certo non è molto entusiasmante, si vede un'imbarcazione adattata (e certo non adatta) con il montaggio del kite (anche piuttosto piccolo per'altro: 16 mq) per raggi…

una goccia nel mare

Immagine
Ebbene si, c'è stato bisogno della suprema corte per ricordarci che i cittadini sono uguali di fronte alla legge, che non tutta la merda che ci propongono tutti i santi giorni, va necessariamente ingoiata con gusto ed entusiasmo.
E' stato un mezzo miracolo... era qualcosa che tutti cercavano di evitare.
Non lo voleva la destra, che evidentemente aveva i suoi affari da portare avanti.
Non lo voleva la sinistra, che da un confronto elettorale adesso avrebbe tutto da perdere.
Non lo voleva il centro, che prontamente si è offerto come stampella nel caso di un "tradimento".

Ciononostante è avvenuto... non so se servirà, ma ogni tanto fa comodo che qualcuno ci ricordi che in fondo siamo esseri viventi... che dovremmo vivere.

Anche se siamo evidentemente circondati e guidati da morti.

kitegen stem

Immagine
Chi frequenta il mio blog conoscerà la mia passione per il kitegen, un generatore eolico d'alta quota che promette decisamente molto.
KITEGEN STEM: la prima centrale elettrica con eolico d'alta quota Bene, sembra che le promesse stiano per tramitarsi in realtà: è già nelle fasi finali di costruzione ed a settembre inizierà il monaggio sul sito, la prima centrale eolica d'alta quota del mondo (cioè una struttura che produrrà industrialmente e venderà l'energia prodotta).
Si chiama Kitegen Stem, ha una potenza di 3 MegaWatt e si stima produrrà energia per almeno 5000 ore annue.... almeno il doppio del tempo di produzione delle torri eoliche tradizionali. Per dare un'idea la produzione dovrebbe essere sufficiente per almeno 1000 famiglie
EROEI Sembra che vanti un EROEI (rapporto tra energia ottenuta ed energia spesa per costruirlo) all'incirca di 70, per dare un'idea di quanto sia alto questo valore si può dire che è un valore paragonabile a quello dei primi pozzi …

energia per il mio corpo e la mia anima

Un omaggio a dei grandi della musica italiana.
Ho bisogno di energia oggi. :-)

per sperare

per ridere

per pensare